Carceri sovraffollate, Antigone: "Serve riforma". Orlando: "Sì a pene alternative"

"Galere d'Italia" è il XII rapporto dell'associazione Antigone sulla condizione di detenzione negli istituti penitenziari italiani. Presentato oggi a Roma alla presenza del ministro della Giustizia Andrea Orlando, il rapporto evidenzia un sovraffollamento ancora presente nelle carceri. "C'è stata però una riduzione dei detenuti rispetto a tre anni fa", sottolinea Patrizio Gonnella presidente di Antigone Onlus, che ha poi sottolineato: "Servono riforme strutturali, perché un carcere dove la qualità della vita è migliore conviene a tutti".  Il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha commentato: "Il punto critico è non aver mai sviluppato un sistema delle pene alternative"

(video di Martina Martelloni)

Gli altri video di Cronaca