Presa la banda dei bancomat: facevano saltare in aria gli sportelli nell'hinterland di Milano

La Polizia di Stato, coordinata dalla procura della Repubblica di Milano, ha eseguito tra le province di Milano, Pavia e Bergamo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di rapinatori italiani di etnia rom. Stando alle indagini, i rapinatori rubavano auto di lusso di grossa cilindrata poi utilizzate per la commissione di altre rapine e di assalti agli sportelli bancomat di diversi istituti bancari dell'hinterland milanese, ricorrendo alla tecnica dell'esplosione con acetilene, tutte commesse nel mese di febbraio 2020. Due i campi nomadi sottoposti ai controlli: via Martirano e via della Chiesa Rossa.

Gli altri video di Cronaca