Bibbiano, nuovo interrogatorio di garanzia per Foti: "Ho fiducia nel percorso giudiziario"

"Sto bene. Mi dà fiducia il percorso giudiziario". Così Claudio Foti, assistito dal suo avvocato difensore Andrea Coffaro, al termine dell'interrogatorio di garanzia che si è svolto in tribunale a Reggio Emilia.  Dopo la revoca della misura dei domiciliari, il 68enne direttore scientifico della Onlus Hansel & Gretel è stato colpito da una nuova misura interdittiva, firmata il 6 dicembre dal Gip Luca Ramponi, che gli è stata notificata dai carabinieri del Nucleo investigativo di Reggio. L’ordinanza dispone «il divieto temporaneo per sei mesi di esercitare l’attività professionale di psicologo e psicoterapeuta nei confronti di pazienti minorenni». Davanti al giudice Foti ha reso una dichiarazione spontanea e si è avvalso della facoltà di non rispondere. Per il suo legale, "Foti è vittima di una gogna mediatica e di accuse prive di fondamento, a maggior ragione con questa nuova misura"

Gli altri video di Cronaca locale