Ciclisti in corteo per l'addio all'amico Baiocchi

GUASTALLA. "Ciao Francesco, eri una brava persona. Un bravo figlio e padre, con il ciclismo nel cuore". Queste le commoventi parole di commiato degli amici per Francesco Baiocchi, il ciclista di 53 anni, morto in Svizzera, a causa dei gravi traumi subiti in un incidente stradale mentre affrontava il passo del Bernina a Coira. Un lungo corteo di amici in bicicletta ha seguito il feretro fino al suo arrivo in chiesa a San Rocco, dove, questa mattina, si è svolto il funerale.

Gli altri video di Cronaca locale