Green pass: Bologna "bloccata", in migliaia in corteo davanti alla Regione

I no Green pass bloccano Bologna: traffico in tilt, infatti, per la massiccia adesione alla manifestazione contro la certificazione verde. Prima il presidio, questa mattina, in piazza Maggiore poi il corteo di oltre 5000 persone che ha attraversato la città, dal centro ai viali, bloccando la circolazione di bus ed auto. I manifestanti prima di arrivare sotto la sede della Regione Emilia Romagna - cori ed insulti sono partiti dal
corteo contro il presidente Bonaccini - si sono fermati in zona universitaria davanti al Rettorato. Qui hanno espresso solidarietà («Bologna è con te») alla studentessa di Filosofia che aveva rifiutato, nei giorni scorsi, di mostrare il green pass e di allontanarsi dall’aula ’costringendò la docente a sospendere la lezione. Piccola pausa anche lungo via Stalingrado per applaudire il pub ribelle chiuso in passato per il mancato rispetto delle norme anti-Covid. Infine il passaggio sotto la sede della Rai regionale e i cori contro i giornalisti. Il corteo arrivato in via San Donato, nella prima periferia cittadina, ha invertito la marcia per dirigersi nuovamente verso il centro.

Gli altri video di Cronaca locale