Intitolato al grande sportivo Chiarino Cimurri il piazzale del Circolo tennis di Canali

Quindici anni dopo quel tragico 26 agosto 2004, la città ricorda il grande sportivo reggiano Chiarino Cimurri, morto a 65 anni. Al suo nome è stato intitolato il piazzale antistante l’ingresso del Circolo Tennis di Canali, in via Hugo. La scelta del luogo deriva dal fatto che lui, negli anni Sessanta, fu fra i fondatori di questo spazio d’incontro di tanti appassionati della racchetta. Ma se si parla di Chiarino vengono in mente anche basket e calcio. Dal padre Giannetto, storica figura del ciclismo e massaggiatore anche del mitico Fausto Coppi, aveva ereditato la passione per la sfida e il cimento e l’ha sempre trasmessa a tutti coloro che gli sono stati accanto. Quando la Pallacanestro Reggiana retrocesse in A2 e la Coopsette ne cedette la maggioranza, si inserì in una cordata di imprenditori per il salvataggio della squadra. Per un paio di stagioni è rimasto defilato, poi è arrivata la A1. Video di Enrico Rossi

Gli altri video di Cronaca locale