Ndrangheta, intercettazioni shock: "C'è da picchiare una donna: buttatele l'acido in faccia"

REGGIO EMILIA  (Video senza audio) Due coniugi si sarebbero affidati al gruppo per fare del male a una donna, divenuta di ostacolo per l'acquisizione di un patrimonio, un fatto scongiurato solo dall'intervento della polizia di Reggio Emilia. I due, in un'altra occasione, avrebbero anche chiesto alla consorteria di recuperare una somma di denaro, due milioni di euro secondo le intercettazioni (una delle quali riportata in questo filmato), di probabile provenienza illecita. Muto si sarebbe rivolto quindi a Domenico Cordua e Giuseppe Frijio: i due si sarebbero poi appostati fuori dalla casa del debitore, in Toscana, e gli avrebbero consegnato documenti sul presunto credito, accompagnati da foto di suoi stretti parenti, con intento intimidatorio

Gli altri video di Cronaca locale