Omicidio di Cadelbosco, Vecchi: «Che sia mafia o altro non ha nulla a che spartire con la nostra storia»

Centinaia di persone si sono ritrovate sabato pomeriggio alle 18.30 davanti al municipio di Cadelbosco Sopra per ricordare Salvatore Silipo, 29 anni, ucciso il 23 ottobre con un colpo di pistola da Dante Sestito dentro l’officina di Dante Gomme. Sindaci - tra cui Luca Vecchi di Reggio - parenti e associazioni hanno ribadito che non c’è spazio per la criminalità

Gli altri video di Cronaca locale