Paura nella Bassa, ma la piena del fiume Enza passa senza fare danni

BRESCELLO. L'improvviso innalzamento del livello del fiume Enza, che nel dicembre del 2017 aveva rotto un argine e causato l'inondazione di Lentigione, questa volta non ha provocato danni. La piena ha raggiunto livelli d'allarme ma il nuovo argine costruito dopo l'alluvione di un anno fa non ha avuto problemi di tenuta.

Gli altri video di Cronaca locale