Presidio antifascista nel giorno del processo per gli scontri del 2015 contro Matteo Salvini

Un presidio antifascista si è svolto in piazza del Monte in occasione della nuova udienza in Tribunale del procedimento contro due militanti di estrema sinistra. Era il 25 aprile 2014 quando fu indetta una protesta di piazza contro Matteo Salvini, che quel giorno faceva tappa a Reggio nell'ambito del “No Euro Tour”. Gli eccessi che ne seguirono, di cui fecero le spese le forze dell'ordine, indussero il sostituto procuratore Maria Rita Pantani a formulare un'accusa circostanziata e documentata nei confronti dei responsabili. Prende le loro difese il partito dei Carc (Comitati di appoggio alla resistenza per il comunismo). A parlare nel video è il responsabile reggiano del comitato, Andrea Scarfone. Video di Enrico Rossi

Gli altri video di Cronaca locale