Reggio Emilia, 195 denunciati dai carabinieri per truffa: in estate prevalgono le tecniche sexy

Dall’inizio dell’anno i carabinieri del Comando provinciale di Reggio Emilia hanno denunciato 195 persone per truffa. Un reato che d’estate registra una ciclica impennata grazie soprattutto agli imbrogli online legati all’affitto di case nelle località di mare nonché agli anziani, che rimangono soli nelle loro abitazioni. «Sebbene i raggiri su internet siano in continua ascesa e rappresentino il 60% del totale, quest’estate rispetto alla precedente abbiamo notato un incremento soprattutto delle “sexy  truffe” e della truffa dello specchietto», riferisce il capitano Alessia Di Rocco, comandante in sede vacante della Compagnia carabinieri di Reggio Emilia. Video di Enrico Rossi 

Gli altri video di Cronaca locale