Reggio Emilia, bimbi e genitori insieme per cucinare i cappelletti senza frontiere

REGGIO EMILIA. Per una volta sono i bambini a trasmettere ai propri genitori – tra i quali alcuni stranieri – qualcosa di antico della nostra terra: i cappelletti reggiani. Per quasi un anno, infatti, 22 alunne e alunni tra i 6 e i 10 anni della scuola primaria “Zibordi” hanno seguito un percorso pomeridiano su questo cibo così caratteristico del nostro territorio. Sabato hanno guidato i genitori nella preparazione dei cappelletti, con cuochi, maestra e preside, tutti gli esperti del percorso: tutti insieme proprio come si faceva una volta, sotto Natale, e li hanno poi mangiati insieme a tavola. Così si è concluso “Il cappelletto va a scuola, fa scuola”, promosso dalla primaria Zibordi, titolare del progetto “L’uomo, l’anima del mondo”, riconosciuto dal Ministero nel Pon (piano operativo nazionale), dall’associazione del Cappelletto Reggiano e da Pause-Atelier dei sapori, società della Fondazione Reggio Children–Centro internazionale Loris Malaguzzi. Video di Enrico Rossi

Gli altri video di Cronaca locale