Reggio Emilia, cittadinanza onoraria a Liliana Segre: la soprano Farinacci canta "Ani Ma'amin"

Al conferimento della Cittadinanza onoraria di Reggio Emilia a Liliana Segre è seguito un interludio musicale: la soprano Valeria Farinacci, dottoranda in Reggio Childhood Studies, ha interpretato il canto Ani Ma’amin (Io credo), una versione prosaica del dodicesimo dei tredici Principi della Fede di Mosè Maimonide. Nel mondo chassidico si attribuisce la melodia al Reb Azriel David Fastag, che l’avrebbe composta sul treno che lo portava al campo di Treblinka, dove morirà. Dal vagone egli promise metà della sua ricompensa eterna a chi avesse portato il componimento al suo maestro, il Rebbe di Modtziz, a cui in effetti giunse tramite un sopravvissuto, dopo la guerra. Video di Rossi Fotografi

Gli altri video di Cronaca locale