Reggio Emilia, corteo per ricordare i martiri fucilati dai fascisti

Si sono svolte oggi le commemorazioni dell'eccidio di Porta Brennone - i quattro giovani partigiani Sante Lusuardi, Dino Turci, Cristoforo Carabillò e Vittorio Tognoli, fucilati dai fascisti, dopo atroci torture, all'alba del 3 febbraio 1945 all’angolo tra corso Garibaldi e via Porta Brennone - e del partigiano Angelo Zanti, fucilato nel cortile dell'ex caserma Zucchi il 13 gennaio dello stesso anno.

Gli altri video di Cronaca locale