Reggio Emilia, fa benzina nel sacchetto e poi incendia l'auto per ripicca: arrestato

La polizia di Reggio Emilia ha arrestato due persone ritenute responsabili di un incendio doloso di auto del 9 novembre scorso in pieno centro storico. Si tratta di un 55enne reggiano, ritenuto l'esecutore materiale (con un solo precedente per droga che risale agli anni '90) e di un 48enne, anch'egli reggiano e incensurato, considerato dagli inquirenti il mandante del rogo, finiti in manette con l'accusa di incendio doloso in concorso fra loro. Entrambi sono ai domiciliari dopo l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Reggio  Emilia, Dario De Luca, su richiesta del sostituto procuratore Iacopo Berardi, titolare dell'inchiesta.

Gli altri video di Cronaca locale