Reggio Emilia, frode e bancarotta: sequestrate ville e auto di lusso

REGGIO EMILIA  Frode fiscale e bancarotta fraudolenta, utilizzando società offshore con sedi in paradisi fiscali. È quanto emerso da un’indagine condotta dal Nucleo Polizia Economico - Finanziaria della Guardia di Finanza di Reggio  Emilia , coordinata dalla Procura della Repubblica reggiana, che vede 12 indagati (alcuni dei quali già noti alle Fiamme Gialle) e numerose società ad essi riconducibili.

Gli altri video di Cronaca locale