Reggio Emilia, maxi sequestro al cassiere della banda dei georgiani

Un sequestro preventivo di beni – un appartamento in pieno centro, in via Emilia, un garage e conti correnti per un totale di 150mila euro finalizzato alla confisca. È questo l’ulteriore guaio giudiziario per Kote Mirotadze, georgiano di 50 anni, già arrestato il 9 febbraio scorso nell’ambito dell’operazione “Kanonieri kurdi” della Squadra Mobile.

Gli altri video di Cronaca locale