Reggio Emilia, muore sotto un treno: i connazionali aggrediscono passanti e forze dell'ordine

Il 25 luglio una protesta inscenata da 11 cittadini gambiani per la morte sotto un treno di un connazionale, è degenerata in violente aggressioni ai passanti e forze dell'ordine, che hanno cercato di contenere la situazione davanti al piazzale delle corriere di Reggio Emilia, dietro la stazione dei treni

Gli altri video di Cronaca locale