Reggio Emilia, parla la mamma della ragazza stuprata: "Piangeva, era piena di sangue"

REGGIO EMILIA. I genitori della 24enne violentata in via Petit Bon, al campo da baseball, sono rimasti per due giorni in ospedale accanto alla figlia, ricoverata nel reparto di osservazione breve intensiva del Santa Maria Nuova. Qui la madre ha accettato di parlare con la Gazzetta, raccontando i momenti di quella terribile notte. LEGGI L'ARTICOLO 

Gli altri video di Cronaca locale