Reggio Emilia, riaperte le biblioteche. I libri restituiti staranno in quarantena

REGGIO EMILIA.Hanno riaperto la biblioteca Panizzi, le decentrate Rosta Nuova, Ospizio, San Pellegrino e Santa Croce, lo Spazio Culturale Orologio e la Biblioteca delle Arti di piazza Vittoria. La riapertura riguarda unicamente il servizio di prestito (su prenotazione) e di restituzione del materiale (senza fretta, i prestiti sono stati prorogati fino al 15 luglio). I libri restituiti osserveranno una quarantena: nell’ex sala mostra è stato ricavato uno spazio apposito dove i volumi, divisi per data e “scadenza”, dovranno restare per dieci giorni. Più complesso il prestito: poiché il lettore non potrà curiosare tra gli scaffali si dovranno avere le idee chiare e indicare durante la prenotazione (via telefono o via mail) autore, titolo e se possibile editore.

Gli altri video di Cronaca locale