Reggio Emilia, studenti delle superiori in piazza contro il rientro a scuola al 70%

REGGIO EMILIA. "Se torniamo a casa alle 17 o alle 18 facciamo prima a dormire a scuola. La scuola non è un albergo". E ancora: "Non fate finta di pensare a noi quando in realtà ci provocate solo un problema". Alcuni ragazzi delle superiori sono scesi in piazza contro la decisione di portare la didattica in presenza, alle superiori, dal 50 al 70 per cento.

Gli altri video di Cronaca locale