Reggio Emilia. Vecchi querela Vinci, il leghista replica: "Contro di me una ritorsione"

Il leghista Gianluca Vinci, caporguppo in consiglio, parlamentare e segretario emiliano del Carrocio, è finito nella bufera per un post su Facebook sul quale il sindaco Vecchi ha annunciato l'intenzione di presentare una denuncia .Nella sua pagina personale, Vinci pubblica la foto di un manifesto di #viacassoliuno, il nuovo spazio culturale per giovani inaugurato sabato nei locali dell’Admiral, l’ex sala slot posta sotto sequestro dall’amministrazione per irregolarità nella destinazione d’uso. Nel manifesto fotografato da Vinci c’è il volto in primo piano di Aida Aicha Bodian, originaria del Senegal, fondatrice e presidente di Roots Evolution, una delle dieci associazioni che hanno risposto al bando per la gestione del nuovo spazio. Il post ha innescato decine di commenti, alcuni dei quali dal tenore xenofobo. Sempre su Facebook, il sindaco ha scritto:«Aida è una di noi, a lei va la mia e la nostra solidarietà. E con chi ha deciso di insultare ci si vede in tribunale». Leggi: "Il sindaco Vecchi contro il leghista Vinci: «Le tue parole sono razziste, ti porto in tribunale»

Gli altri video di Cronaca locale