Sparatoria in centro a Reggio Emilia, Lombardi si pente e chiede lo sconto di pena

Prima udienza oggi per Gaetano Lombardi, 43 anni, autore della clamorosa sparatoria in piazza Del Monte del 17 ottobre 2020. Gli avvocati difensori Liborio Cataliotti e Giovanni Bianco hanno presentato una richiesta di attenuazione della misura cautelare proponendo i domiciliari ad Acerra (Napoli), luogo di origine dell’imputato dove tuttora vivono i genitori, ma i legali dei ragazzi contro cui ha sparato hanno espresso parere contrario. Lombardi, che alle 23 di sabato 17 ottobre tirò fuori dalla giacca una pistola risultata rubata e fece fuoco all’impazzata contro un gruppo di ragazzi sconosciuti (“colpevoli” di avergli risposto malamente per una mancata precedenza sul marciapiede), è accusato di tentato omicidio plurimo, lesioni gravi, ricettazione e detenzione abusiva di arma comune da sparo

Gli altri video di Cronaca locale