Tokyo 2020, Paltrinieri a Reggio Emilia per giocare a basket nel campo che celebra Bryant

REGGIO EMILIA. Di ritorno da Tokyo, l'olimpionico Gregorio Paltrinieri, fresco di conquista di  due medaglie (argento e bronzo), ha raggiunto alcuni amici al campetto del Noce, alla Canalina, per giocare a basket. E' stata l'occasione per ammirare il murale dedicato a Kobe Bryant e alla figlia Gianna. Greg, cittadino onorario di Novellara e reggiano d'adozione, ha posato per alcune foto insieme ai tifosi e firmato autografi, prima di scatenarsi in campo. LEGGI L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale