Vergogna alla Mediopadana, viaggiatori costretti a parcheggiare in una palude

Se non è una palude, poco ci manca. Desolante lo spettacolo che si presenta a chi deve prendere il treno dalla stazione Av Mediopadana di Reggio Emilia e parcheggiare la macchina. I "parcheggi" creati provvisoriamente dal Comune, in attesa che inizino i lavori per l'ampliamento degli stalli, sorgono infatti in mezzo al fango e alle pozzanghere. I pendolari, oltre che del biglietto, farebbero bene ad dotarsi anche di galosce. Video di Nicola Fornaciari

Gli altri video di Cronaca locale