Coronavirus, i medici si prendono cura di un cane durante l'epidemia: l'addio è commovente

Si sono presi cura di lui per più di 50 giorni, da quando l'epidemia di coronavirus è diventata un'emergenza. Così, quando è stato il momento di salutare gli operatori sanitari che lo avevano accudito, il cane, un bellissimo golden retriever, si è rifiutato di allontanarsi dai suoi nuovi amici. È accaduto in Cina, nella città di Huanggang nella provincia di Hubei, la più colpita dal virus. Il cane era scappato da casa ed era rimasto solo dal momento che il padrone, in isolamento, non poteva cercarlo. Così, un gruppo di sanitari ha deciso di adottarlo temporaneamente fino alla fine dell’emergenza. Quando è arrivato il momento dei saluti, dopo le foto ricordo, il cane si è rifiutato di allontanarsi dal gruppo.  Portato via  a forza torna indietro di corsa per un  ultimo addio.

Gli altri video di Mondo