Germania, strage ad Hanau, un testimone: ''Sono nato e cresciuto qui, uccisi anche dei miei amici''

"Stavamo guardano la partita nel bar, quando ho sentito degli spari. Sono corso fuori, ho guardato nella direzione da cui provenivano gli spari e ho visto molte persone correre fuori dagli altri locali, gente che urlava. Ho capito che c'era stata una sparatoria". Inizia così il racconto di un giovane, di origini turche ma nato in Germania, che ieri sera era in un bar vicinissimo al luogo della prima sparatoria a sfondo razzista che ha colpito la comunità turca.
 
Intervista di Tonia Mastrobuoni
a cura di Anna Zippel

Gli altri video di Mondo