Impeachment, il repubblicano Romney vota per condanna Trump: "Colpevole di terribile abuso di fiducia pubblica"

Il Senato degli Stati Uniti ha assolto Donald Trump dalle accuse di abuso d’ufficio e di ostruzione al Congresso. La votazione è andata come da copione, con un’unica eccezione: il senatore dello Utah Mitt Romney si è schierato con i democratici votando l'impeachment del presidente "per abuso di potere".
Unico senatore repubblicano ad aver avuto una crisi di coscienza, Romney ha detto nel suo intervento: "La domanda importante a cui sono chiamati a rispondere i senatori secondo la Costituzione, è se il presidente abbia commesso un’azione così estrema ed eclatante da diventare un grave crimine e un reato. Sì, lo ha fatto. Di conseguenza, il presidente è colpevole di un terribile abuso di fiducia pubblica".

Gli altri video di Mondo