Kabul, pioggia di razzi sulla capitale: le esplosioni provocano morti e feriti

Si teme che molte persone siano morte o sono romaste ferite dopo che alcune esplosioni e successivi attacchi di missili hanno colpito varie zone della capitale afgana, provocando panico tra la popolazione. Almeno 14 razzi hanno centrato varie parti di Kabul, solo dopo un'ora dall’esplosione di due IED.   Il ministero degli Interni ha dichiarato che tre persone sono state uccise e altre 11 sono rimaste ferite.  Le due esplosioni sono avvenute nelle aree di Chehel Sutoon e Arzaan Qeemat, mentre i 14 razzi lanciati da un mini camion da parte di militanti ancora da identificare,  hanno paralizzato le aree protette di Wazir Akbar Khan e Shahr-e-Naw nel centro della capitale. Due razzi hanno colpito un'area vicino al ministero dell'Interno mentre un altro ha distrutto palazzi situati al centro della città afgana, vicino al ministero dell'Informazione e della Cultura. Diverse persone sono state colpite dalle schegge. La maggior parte sono state trasportate nel vicino ospedale di Shahr-e-Naw. I talebani hanno negato il coinvolgimento nell'attacco. 

Gli altri video di Mondo