Libia, bombe sul porto di Tripoli: migliaia di cammelli in fuga

Migliaia di cammelli in marcia nella notte: gli animali fuggono dal porto di Tripoli, bombardato dalle forze del generale Khalifa Haftar. Le immagini sono state rilanciate su media e social, nuova testimonianza delle conseguenze e dei "danni collaterali" del conflitto in Libia. Secondo ricostruzioni diffuse dal portale Alwasat Libya, a decidere per il trasferimento dei mammiferi sarebbero stati i commercianti-proprietari, preoccupati per la sicurezza degli animali. I cammelli hanno percorso nella notte circa 45 chilometri, giungendo ieri mattina nei pressi della città di Zawiya, a ovest della capitale.

Gli altri video di Mondo