Ue, Sassoli: "Su bilancio no a proposta senza ambizione. Stop a tagli continui"

"Che bilancio vogliamo per i prossimi 7 anni? Cosa vogliamo diventare? La definizione del nuovo bilancio pluriennale deve partire dalla considerazione che con lo stesso budget del vecchio bilancio, vecchi e nuovi programmi non possono essere finanziati. Non ci vuole una scienza per capire che le proposte che sono state presentate sono un taglio continuo". E' quanto ha detto il presidente del Parlamento europeo David Sassoli a margine dell'evento "Un nuovo bilancio europeo all'altezza delle sfide", a Roma, al Tempio di Adriano. "Un bilancio ambizioso significa più risorse per gli stati membri, non meno. L'Unione Europea dovrà arrivare ad avere anche risorse proprie, come la web tax o quella sulla decarbonizzazione, per evitare di pesare sulle case dei paesi contributori", ha ribadito Sassoli.
 
Video di Camilla Romana Bruno

Gli altri video di Mondo