Pianista suona Beethoveen al vecchio elefante salvato dalle violenze: la sua reazione è straordinaria

Mongkol è un elefante di 61 anni. Ha passato la sua vita in cattività trascinando alberi nella foresta tailandese, perdendo l'occhio destro e una zanna. E' stato salvato e portato nella riserva di Elephants World per trascorrere il resto dei suoi giorni rilassandosi pacificamente in libertà. Paul Barton ha scoperto che l'elefante è molto sensibile e ama la musica, che il pianista britannico gli suona di tanto in tanto, sia di giorno sia di notte, come questa sonata di Beethoven "Al chiaro di luna". Barton, oggi in pensione, ha deciso viaggiare nei santuari dove questi animali vivono protetti, interpretando musica classica al pianoforte per far loro dimenticare i maltrattamenti e le sofferenze passate.

GUARDA ANCHE: Il vecchio elefante cieco ama ascoltare la musica classica

Gli altri video di Natura