Se gli animali fossero pixel, ecco come vedremmo quelli a rischio estinzione

Il rischio di estinzione di alcune specie animali è un tema sempre più attuale e le foto realizzate da un fotografo che sui social si fa chiamare “JJSmooth44”, lo dimostrano chiaramente. Nel 2008 il Wwf giapponese realizzò un campagna per denunciare il rischio per la sopravvivenza di alcune specie, a distanza di più di 10 anni poco sembra essere cambiato. JJSmooth44 ha ripreso quella campagna, ampliandola e aggiornandola, e le sue foto sono diventate virali. L’idea è quella di raffigurare gli animali in pericolo con immagini che tengono conto anche del loro livello di rischio: ogni pixel della foto equivale al numero di esemplari di una determinata specie ancora in vita. In pratica, più animali ci sono e più pixel ha l’immagine. Con meno “quadratini", e quindi meno animali, la foto diventa irriconoscibile e l’animale “scompare”.
A cura di Sofia Gadici

Gli altri video di Natura