M5S, la dissidente Nugnes: "Se mi cacceranno, il Movimento sarà diventato il partito di qualcuno"

 "Sono nel M5S dal 2007, e sono coerente nella mia posizione, che non è isolata. E voglio portarla avanti. Il Movimento si è spostato, posso comprendere gli obiettivi ma non condividerli. Non lascio, continuo a combattere": così la senatrice Paola Nugnes, che insieme a Elena Fattori è in attesa di giudizio dal collegio dei probiviri per il dissenso sul decreto sicurezza. "Mi cacceranno loro? Se accadrà - spiega Nugnes - non sarò stata cacciata dal Movimento ma dal partito di qualcuno che avrà preso il posto del Movimento".

Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto

Gli altri video di Politica