Eppur si espone, al Museo Ostiense la via del grano

Il museo del Parco archeologico di Ostia continua la sua campagna di valorizzazione dei depositi. Per “Eppur si espone”, la direzione ha stavolta riportato alla luce 13 reperti (di pietra lavica, bronzo e terracotta) che ricostruiscono il “Viaggio del grano” nell’antica Roma. Ostia era il terminale degli approvigionamenti della capitale. “Si stima che in epoca imperiale transitassero tra le 350miale alle 400mila tonnellate all’anno di grano”, spiega l’archeologa Claudia Tempesta. Ecco il video che ricostruisce il percorso espositivo sulla storia della produzione agricola che, gestita da privati, era sotto il controllo di un alto funzionario (“praefectus annonae”) di nomina imperiale.

Gli altri video di Spettacoli