"Bob, ascoltami...": il discorso motivazionale del baby rugbista al compagno di squadra

"Sono tutti più grandi di me, sono tutti più grossi", si lamenta il bimbo con l'allenatore durante una partita di rugby alla Sedbergh School in Inghilterra. Poi arriva il compagno di squadra, coetaneo, che lo prende per le spalle e gli parla faccia a faccia con grande maturità: "Bob, ascoltami. Non importa se sei piccolo, basso, alto o grasso. Sei un giocatore incredibile, lo capisci? Abbracciami, dai andiamo". L'allenatore assiste alla scena, raccoglie un pallone e accompagna i due in campo: "La miglior squadra che abbia mai avuto", dice. Il video, rilanciato anche dall’account Twitter della Federazione di rugby inglese, sta commuovendo tutti per la spontaneità e le parole del ragazzino. La scuola lo ha pubblicato spiegando "Abbiamo di recente catturato questo incredibile momento, avvenuto lo scorso mese durante il torneo di Pasqua. L'incredibile legame e l'amicizia che scalda il cuore tra questi due ragazzi è la perfetta dimostrazione dei valori della nostra scuola e non potremmo essere più orgogliosi"

Gli altri video di Sport